Special Luxe

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Pubblicità di una "Special Luxe"

Nel 1937,[1] Bayard eseguì una ristilizzazione della sua serie di fascia media, la serie Luxe, cambiando anche la sua denominazione; nasce così la nuova serie "Special Luxe".

La linea venne ristilizzata nel dopoguerra, almeno dal 1946 (come risulta da questa pubblicità) assumendo una diversa clip e delle forme totalmente affusolate sia della testa del cappuccio che della terminazione del fusto.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1955, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

Come per la precedente Série Luxe la Special Luxe non si caratterizza per specifiche innovazioni tecniche e dal punto di vista costruttivo è piuttosto ordinaria. Il cappuccio è con chiusura a vite, il fermaglio è ad incastro laterale nel cappuccio.

Materiali

Le penne di questa serie erano costruite in celluloide di vari colori. Fermaglio e finiture erano in metallo dorato, il pennino in oro 18 carati.

Sistema di riempimento

Questi modelli erano tutti dotati di un ordinario caricamento a levetta che dal punto di vista tecnico non presenta particolari caratteristiche distintive rispetto ad altri dello stesso periodo.

Versioni

La prima versione della Special Luxe è quasi identica alla seconda versione della Luxe, le forme sono le stesse, affusolate e con terminazione tronco conica di corpo e cappuccio. Anche la clip è la stessa, ad incastro laterale nel cappuccio e a forma di spada. Cambia invece la decorazione del cappuccio che assume una veretta traforata con un motivo di "L" opposte a formare un motivo di rettangoli, ma in una pubblicità del 1938 viene mostrata una veretta alternativa con una traforatura che ricorda degli archi a sesto acuto. La sezione è svasata.

Una seconda versione della penna (illustrata su questa pagina), con corpo e cappuccio sempre leggermente affusolati, ma con terminazione stondate venne prodotta in un periodo successivo, non è chiaro se durante la guerra o nell'immediato dopoguerra. Questa versione è dotata di una nuova clip con una terminazione a zampa di leone. Anche la decorazione del cappuccio venne modificata passando dalla banda traforata a tre anellini sottili. La sezione è svasata.

A partire almeno dal 1946, la penna venne viene ristilizzata, assumendo le stesse forme completamente ogivali usate nella Superstyl. La clip viene sempre inserita lateralmente nel cappuccio, ma diventa a forma di lancia con un rilievo rettangolare fino a circa tre quarti. La decorazione del cappuccio è sempre costituita da tre anellini sottili. La levetta riprende il motivo in rilievo della clip. La sezione è svasata.

Colori

Non è nota una precisa lista di colori.

Pennini

I pennini erano in oro a 18 carati, con il foro di areazione a forma di cuore. Il pennino recava inciso il logo dei due pennini incrociati a modo di scudi posto in mezzo alle due iniziali P. e F. di Panici Freres e la caratura 18 Ct.

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
-- --

Riepilogo delle informazioni disponibili

Si riportano di seguito le informazioni raccolte in riferimento ai modelli trattati in questa pagina, a partire dai dati di cronologia, i riferimenti trovati sul web ed il materiale (foto, pubblicità, documenti) disponibile al riguardo.

Cronologia

Anno Avvenimento
1937 l'azienda introduce le Special Luxe
1938 l'azienda introduce una nuova veretta sulla Special Luxe
1947 l'azienda introduce nuove versioni delle Special Luxe

Riferimenti esterni

  • [1] Pagina su un sito dismesso sulle stilografiche francesi
  • [2] Pagina su un altro sito dismesso sulle stilografiche francesi
  • [3] Discussione su FPN dove vengono mostrati alcuni esempi di questi modelli.

Note

  1. la data è quella riportata nei due riferimenti citati, ma è confermata dal ritrovamento di una cartolina di annuncio del passaggio di un rappresentante per illustrare questa nuova serie datata 1937-06-08.

Materiale disponibile