Flat top

Da FountainPen.
Una Carter in stile flat top

Questo nome è stato introdotto dai collezionisti (in particolare quelli americani) per indicare in maniera generica tutte le penne che seguono un comune disegno stilistico rimasto in voga fino alla fine degli anni '20, quando, con l'introduzione del modello Balance, la Sheaffer lanciò lo stile Streamlined.

Le penne chiamate "flat top" sono contraddistinte da corpo e cappuccio di forma cilindrica regolare, e dotate di estremità piatte (da cui deriva il nome). La forma è comune ad una grande quantità di modelli ed è dovuta alla facilità di lavorazione: le prime penne stilografiche venivano prodotte manualmente al tornio, da cilindri di materiale grezzo, la forma cilindrica è in questo caso la più facile da realizzare.