Cannuccia

From FountainPen
Jump to: navigation, search
Una preziosa cannuccia in ambra

In genere si chiama cannuccia il supporto utilizzato per tenere un pennino sia durante la scrittura che nella intinzione nel calamaio (da cui il nome inglese di dip pen), dalla cui evoluzione è nato il corpo della stilografica, in cui lo scopo divenne anche quello di portare una riserva di inchiostro.

Con la creazione dei pennini di acciaio infatti si poneva il problema di sostituire oltre la punta anche il corpo della tradizionale penna d'oca. Questo era il compito della cannuccia, realizzata nella sua forma più semplice con un bastoncino o un cilindro metallico dotato di un opportuno alloggiamento in cui incastrare il pennino.

Ma già alla fine dell'800 si vedeva la produzione di cannucce estremamente raffinate, con decorazioni e meccanismo a scomparsa, per le quali si distingue ad esempio la produzione della Mabie Todd, che poi come altre aziende passò anche alla produzione di penne stilografiche.