Difference between revisions of "Doublé"

From FountainPen
Jump to: navigation, search
 
Line 1: Line 1:
 +
[[File:Parker-51-Aero-Burgundy-CapPart.jpg|thumb|Particolare della titolazione della laminatura su una [[Parker 51]] ]]
 
Il ''doublé'' (termine di origine francese, ''Rolled gold'' nella nomenclatura anglosassone) è una particolare tecnica di doratura (comunemente chiamata ''laminatura'') in cui un oggetto viene dorato utilizzando una lamina d'oro (dell'ordine della decina di micron, il cui spessore viene talvolta dichiarato per attestarne la qualità) detta ''placca'' (da cui anche il termine alternativo ''placcatura'' che viene saldata sul metallo sottostante a fuoco o a pressione.
 
Il ''doublé'' (termine di origine francese, ''Rolled gold'' nella nomenclatura anglosassone) è una particolare tecnica di doratura (comunemente chiamata ''laminatura'') in cui un oggetto viene dorato utilizzando una lamina d'oro (dell'ordine della decina di micron, il cui spessore viene talvolta dichiarato per attestarne la qualità) detta ''placca'' (da cui anche il termine alternativo ''placcatura'' che viene saldata sul metallo sottostante a fuoco o a pressione.
  

Latest revision as of 23:55, 28 October 2020

Particolare della titolazione della laminatura su una Parker 51

Il doublé (termine di origine francese, Rolled gold nella nomenclatura anglosassone) è una particolare tecnica di doratura (comunemente chiamata laminatura) in cui un oggetto viene dorato utilizzando una lamina d'oro (dell'ordine della decina di micron, il cui spessore viene talvolta dichiarato per attestarne la qualità) detta placca (da cui anche il termine alternativo placcatura che viene saldata sul metallo sottostante a fuoco o a pressione.

E con questa tecnica che venivano dorate la gran parte delle delle rientranti rivestite in metallo (che per questo vengono spesso chiamate direttamente "laminate"). Dato il suo maggior pregio rispetto ad altre tecniche di doratura in genere un oggetto laminato in oro veniva marcato con la sigla KR ("Karat Rolled, malamente italianizzato in "Karati Rinforzati").