Waterman CF

From FountainPen
Jump to navigation Jump to search
Una "CF"

Storia

Il modello CF, oppure C/F come spesso viene scritto, abbreviazione che sta per Cartidge Filler venne introdotto sul mercato dalla Waterman nel 1954.

Non è nota la data precisa di termine di produzione negli Stati Uniti. La produzione in Francia è invece continuata fino al 1985.[1], rendendolo uno dei modelli più longevi di Waterman.

Caratteristiche tecniche

Brevetto della CF

La penna è dotata di una sofisticata costruzione della sezione (brevetto nº US-2987044) con il pennino parzialmente incassato che si inserisce nel motivo decorativo della sezione. Il cappuccio è a scatto.

Materiali

Il corpo è in resina plastica, a ci sono varie varianti anche in metallo e lacca, specie per il cappuccio che presenta diverse realizzazioni, dal metallo spazzolato a quello laminato.

Sistema di riempimento

La penna viene considerata il primo modello di successo penna con caricamento a cartuccia, ma questo non è corretto, e non perché esistono molti precursori dotati di caricamento a cartuccia, originanti persino alla fine del 1800. La CF infatti viene spesso indicata come la prima stilografica dotata di cartuccia di inchiostro in plastica facilmente intercambiabile, e considerata la prima penna "moderna" con questo caricamento. Ma se si vanno a considerare le date dei brevetti quello della CF, il nº US-2802448, è del 1954, mentre quello della Duo-Cart, il nº US-2961999 è antecedente ed origina al 1953. Pertanto, nonostante la Waterman avesse una storia pregressa nell'uso del caricamento a cartuccia (in vetro) ben precedente a quella della Aurora, il primato della creazione della prima penna a cartuccia di inchiostro in plastica va a quest'ultima.

Versioni

Una variante produttiva è quella relativa ai fori sul collarino metallico che copre la parte posteriore della sezione a protezione del beccuccio di foratura delle cartucce, che nella prima versione erano tondi, e quadrati nelle versioni successive. Le versioni successive hanno anche un alimentatore modificato.

Colori

Pennini

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. La lunghezza fa riferimento alla lunghezza della penna da chiusa col cappuccio avvitato o calzato fino in fondo. La misura del fusto fa riferimento alla lunghezza del corpo penna compreso il pennino. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione molto approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce). Le misure sono state eseguite su esemplari singoli, pertanto sono comunque indicative, e sono possibili errori e variazioni dell'ordine del millimetro sulle lunghezze, di qualche decimo sui diametri, e del grammo sui pesi.

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
-- --

Riepilogo delle informazioni disponibili

Si riportano di seguito le informazioni raccolte in riferimento ai modelli trattati in questa pagina, a partire dai dati di cronologia, i riferimenti trovati sul web ed il materiale (foto, pubblicità, documenti) disponibile al riguardo.

Cronologia

Anno Avvenimento
1954 gli stabilimenti Waterman americani chiudono, la produzione prosegue in Francia e Inghilterra
1954 l'azienda introduce le Waterman CF
1957 la Waterman USA fallisce
1959 gli impianti americani della Waterman sono venduti alla BIC
1971 la Jif-Waterman acquisisce il marchio Waterman e diventa la Waterman S.A.

Riferimenti esterni

  • [1] Discussione sul forum, con indicazione delle versioni
  • [2] Profilo sul sito di Richard Binder
  • [3] Articolo sul sito di David Nishimura
  • [4] Discussione sullo smontaggio, e foto di particolari del pennino

Note

  1. Fonte: Lambrou, Andreas (2003). Fountain Pens of the World. New York: Philip Wilson Publisher. ISBN 0-302-00668-0.

Materiale disponibile