Changes

Jump to navigation Jump to search
no edit summary
Line 1: Line 1: −
Le penne prodotte dalla [[Holland]] erano, nel periodo d'oro dell'azienda, all'avanguardia rispetto agli altri produttori, essa però operò sempre a livello locale, affidandosi ad una rete di rivenditori (fra cui spicca ''George S. [[Parker]]'', fondatore della ben più famosa ditta omonima) e rimase indietro nello sviluppo rispetto ai suoi concorrenti dell'epoca. Già negli anni '20 l'azienda si limitava a seguire le tendenze, e attraversò con grandi difficoltà gli anni della grande depressione. Dopo gli anni '30 la qualità delle sue penne diminuì progressivamente, e nel 1950, con la morte dell'ultimo figlio del fondatore, la [[Holland]] chiuse definitivamente i battenti.{{Infobox_Marca|Holland}}{{BrandData|Ancestor=George Sheppard|OrigDate=1941|Founder=John A. Holland|Date=1862|ProdDate=1865|Place=Cincinnati|Country=US|Fullname=John Holland Pen Company|Closing=1950}}
+
Le penne prodotte dalla [[Holland]] erano, nel periodo d'oro dell'azienda, all'avanguardia rispetto agli altri produttori, essa però operò sempre a livello locale, affidandosi ad una rete di rivenditori (fra cui spicca ''George S. [[Parker]]'', fondatore della ben più famosa ditta omonima) e rimase indietro nello sviluppo rispetto ai suoi concorrenti dell'epoca. Già negli anni '20 l'azienda si limitava a seguire le tendenze, e attraversò con grandi difficoltà gli anni della grande depressione. Dopo gli anni '30 la qualità delle sue penne diminuì progressivamente, e nel 1950, con la morte dell'ultimo figlio del fondatore, la [[Holland]] chiuse definitivamente i battenti.{{Infobox_Marca|Holland}}
 
== Storia ==
 
== Storia ==

Navigation menu