Riserva Magica

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Il meccanismo della Riserva Magica, introdotto dalla Aurora nel 1963 per il suo modello 98, e mantenuto anche sui modelli odierni, è sostanzialmente un trucco ingegnoso che consente di trattenere una piccola riserva di inchiostro sulla testa del pistone in modo che una volta che si sia esaurito l'inchiostro normalmente contenuto nel serbatoio sia possibile scrivere all'incirca una altra pagina attingendo alla riserva.

Il sistema è basato sul fatto che la testa del pistone non è piatta, come avviene tradizionalmente per un ordinario caricamento a stantuffo, ma presenta una scanalatura rientrante in cui viene trattenuta per capillarità una piccola quantità di inchiostro. Quando l'inchiostro nel serbatoio principale è esaurito si può spingere a fine corsa il pistone portando la testa a contatto col retro dell'alimentatore, con il risultato di rendere disponibile l'inchiostro in esso trattenuto. La quantità di inchiostro resa così disponibile è piuttosto limitata, ma consente effettivamente di scrivere per un altro po'.