Wahl Engine Turned Patterns

From FountainPen
(Redirected from New Lakeside)
Jump to navigation Jump to search

Nella produzione delle stilografiche e delle matite meccaniche della Wahl Eversharp sono stati utilizzati diverse varianti di lavorazioni a guilloché, che utilizzavano motivi decorativi sofisticati, alcuni dei quali anche protetti da brevetti di design, che si discostavano dalla classica decorazione ad onde usata dall'azienda sulle Tempoint. Si sono riassunti in questa pagina le informazioni relative a questi motivi decorativi,[1] che caratterizzano diverse produzioni, la più famosa delle quali è quella delle cosiddette Wahl Metal Pen, chiamate per questo anche Wahl Engine Turned.

Le prime penne stilografiche in cui compaiono questi motivi decorativi (già presenti comunque nelle matite meccaniche) sono però quelle che abbiamo denominato Mounted Pens, realizzate in ebanite completamente rivestita in metallo, che vengono indicate con questo nome fin dal catalogo del 1919 (e sono presenti nei successivi del 1921 e 1922). Il motivo decorativo veniva utilizzato nella cifra delle unità delle tre cifre del codice numerico che identificava questi modelli, secondo i valori indicati nella tabella seguente.

Nome Codice Esempio Descrizione
Hand Engraved 0 incisione manuale a sbalzo con motivi di rami con foglie
Plain 2 completamente liscio, nessuna decorazione.
Colonial 3
Colonial Pattern
serie di linee longitudinali diritte molto sottili ripetute in maniera continua senza intervalli lisci su tutto il diametro di corpo e cappuccio
Unique 4
Unique Pattern
identico al Check, compare solo nei cataloghi del 1919 e 1921
Ribbon 5 serie di incisioni longitudinali di gruppi di 4 linee dritte alternate a spazi vuoti lungo corpo e cappuccio
Grecian Border 6
Grecian Border Pattern
serie di incisioni di linee sottili lungo il corpo ed il cappuccio disposte a creare un disegno a forma di greca (brevetto nº US-D058693)
Hanlin 7 serie di linee longitudinali diritte intervallate da una banda cesellata longitudinale (brevetto nº US-D059052)
Diamond 8
Diamond Pattern
insieme di sottili linee longitudinali che si raggruppano ad intervalli regolari per formare una sorta di diamante (di 3x3 rombi piccoli) (vedi questa pubblicità)


Nel 1921 venne introdotta la nuova serie di penne interamente in metallo (per il corpo ed il cappuccio), denominate in alcune pubblicità Wahl Metal Pen (la dicitura si trova ad esempio in questa del 1924), ma classificate nel cataloghi come All-Metal e come sempre identificate con precisione solo tramite codici numerici presenti nei listini. Anch'esse sono caratterizzate dalla lavorazione guilloché di corpo e cappuccio (con un paio di eccezioni per penne con decorazioni più sofisticate a smalto). Anche in questo caso le decorazioni sono identificate con un nome cui è associato un valore numerico, riportato nella tabella sottostante:

Nome Codice Esempio Descrizione
Plain 0 completamente liscio, nessuna decorazione.
Check o Chased 1
Check Pattern
serie di linee sottili longitudinali con motivo interno di sezioni lisce a "V", alternate a spazi lisci; chiamato Chased nel catalogo del 1922, identico all'Unique
Dart 2
Dart Pattern
serie di incisioni di linee continue longitudinali con variazioni angolate a formare disegni a forma di "V" ripetute ad ampi intervalli
Colonial 3
Colonial Pattern
serie di linee longitudinali diritte molto sottili ripetute in maniera continua senza intervalli lisci su tutto il diametro di corpo e cappuccio
Unique 4
Unique Pattern
identico al Check, compare con questo nome e codice solo nel catalogo del 1921
Checkerboard 4
Checkerboard Pattern
serie di brevi incisioni di piccoli quadrati di linee sottili alternate a spazi vuoti disposti lungo corpo e cappuccio a formare un disegno a scacchiera
Wave 5
Wave Pattern
gruppi di quattro linee longitudinali con due brevi ondulazioni ripetute ad intervalli più ampi fra due linee dritte, intervallate a spazi lisci
Ribbon 5 serie di incisioni longitudinali di gruppi di 4 linee dritte alternate a spazi vuoti lungo corpo e cappuccio
Grecian Border 6
Grecian Border Pattern
serie di incisioni di linee sottili lungo il corpo ed il cappuccio disposte a creare un disegno a forma di greca (brevetto nº US-D058693)
Zigzag 7
Zigzag Pattern
raggruppamento di quattro incisioni longitudinali di linee ondulate intervallate da una singola linea ondulata nella direzione opposta
Chancellor 8 sostanzialmente identico al Diamond ma con strisce vuote a separazione, (illustrato nel catalogo del 1924, solo per una miniature size 21)
Hand Engraved 8 incisione manuale a sbalzo con motivi di rami con foglie
Ripple 9
Ripple Pattern
serie di incisioni di linee continue longitudinali cui si sovrappone una ondulazione a zig-zag di punti vuoti
Hanlin 99 serie di linee longitudinali diritte intervallate da una banda cesellata longitudinale (brevetto nº US-D059052)
Diamond 98
Diamond Pattern
insieme di sottili linee longitudinali che si raggruppano ad intervalli regolari per formare una sorta di diamante (di 3x3 rombi piccoli) (vedi questa pubblicità)
Ring Colonial X71
Ring Colonial Pattern
serie di linee longitudinali affiancate come per il Colonial, interrotte da una tripla incisione ad anello smaltate, ripetuta ad ampi intervalli
Colonnade X73
Colonnade Pattern
serie di incisioni circolari lungo corpo e cappuccio intervallate da incisioni longitudinali di finestre smaltate
Console 15
Console Pattern
complessa decorazione a bande longitudinali composte da serie di elementi a forma di campana
Wedgewood 13
Wedgewood Pattern
simile al Ripple ma presente solo su piccole finestre rettangolari non placcate di una penna in vermeil
New Lakeside ??
New Lakeside Pattern
incisioni dritte e ondulate su metallo smaltato blu, vedi anche questa pubblicità
Niagara 14
Niagara Pattern
detto anche Brain per le somiglianza con le spirali del cervello, o Coral, lavorazione a rilivo con fondo brunito per le sezioni non placcate di una penna in vermeil


Come si può notare buona parte di questi motivi coincidono con quelli delle Mounted Pens che compaiono nei cataloghi del 1919, 1921, 1922, anche se con con qualche discrepanza, infatti l'Unique viene identificato con il codice 1 nel 1919 e con il codice 4 nel 1921, il Plain con il codice 2, il Diamond con il codice 8 e l'Hanlin con il codice 7; mentre Ribbon, Colonial e Grecian Border mantengono gli stessi codici.

Infine alcuni motivi sembrano comparire soltanto nella produzione di matite meccaniche Eversharp e non per le stilografiche; in questo caso non si è riuscito a ricostruire una struttura nei codici, e ci si è limitati a raccogliere nella tabella seguente un elenco dei motivi riportati nei cataloghi disponibili.

Nome Codice Esempio Descrizione
Crisscross -- serie di pannelli si sottili linee longitudinali sottilmente ondulate lungo corpo e cappuccio intervallati da sottili strisce lisce citato nel catalogo del 1921
Waweling -- pannelli di linee ondulate accavallate divisi da sottili striscie liscie, citato nel catalogo del 1921, chiamato Waweline nel catalogo del 1922
Barleycorn -- serie di linee longitudinali apparentemente diritte nonostante il nome, citato nel catalogo del 1921, con illustrazione di scarsa qualità


Riferimenti esterni

  • [1] Pagina sul sito di David Nishimura
  • [2] Pagina sul sito di Jim Mamoulides
  • [3] Articolo sulla produzione iniziale Eversharp sul sito di Richard Binder
  • [4] Sezione sulla Eversharp dell'archivio della Pen Collectors of America

Note

  1. in realtà si è classificata fra questi motivi anche la decorazione con cesellatura manuale, denominata nei cataloghi "Hand Engraved", che non ha nulla a che fare con il guilloché.