Triumph Pen

From FountainPen
(Redirected from Triumph 1250)
Jump to: navigation, search

Storia

Una pubblicità del 1943 per il nuovo modello Triumph

La serie di penne che abbiamo deciso di denominare Triumph Pen venne introdotta sul mercato dalla Sheaffer nel 1942 ed è caratterizzata dall'introduzione dell'omonimo pennino conico chiamato (almeno inizialmente) Triumph Nib, che può essere considerato la risposta dell'azienda al pennino coperto introdotto dalla Parker con la sua 51, che consentiva la realizzazione di penne con una linea estremamente affusolata, mantenendo ed portando ai suoi estremi la tradizione dello stile Streamlined introdotto dall'azienda nel 1929.

In realtà il nome Triumph, che spesso si usa per indicare questi modelli, non è mai stato usato da solo, venne invece usato (si ritrova in molte pubblicità) il nome Triumph Lifetime[1] con il quale però vennero identificati una precisa versione di modelli, quelli dotati del nuovo pennino, di una larga vera metallica sul bordo del cappuccio e della garanzia Lifetime, ma soltanto per un breve periodo di tempo. Nello stesso periodo di tempo il nome Triumph venne pure associato anche a modelli molto diversi, come le Triumph Tuckaway, che erano realizzate con lo stesso pennino.

Nel nostro caso abbiamo scelto di identificare come Triumph Pen in maniera generica tutte le penne ordinarie (cioè con cappuccio e fermaglio, per distinguerle dalle Tuckaway), dotate di Triumph Nib, prodotte dalla Sheaffer a partire dal 1942 con l'adozione del pennino conico sulla gran parte della sua produzione, prima dell'arrivo del caricamento Touch Down nel 1949. Questa denominazione è in realtà assolutamente arbitraria, ed adottata ai fini della classificazione, in quanto a parte il periodo iniziale in cui il nome del pennino venne usato per identificare i modelli che lo portavano, in seguito vennero utilizzati tantissimi nomi diversi a seconda delle finiture, della presenza o meno di garanzia Lifetime e del prezzo e non esiste un nome specifico usato dall'azienda per i modelli che abbiamo voluto raggruppare sotto il nome generico di Triumph Pen. Nello stesso periodo vennero comunque prodotte anche penne simili alle Triumph Pen, ma dotate di pennino ordinario, anche esse identificata da specifici nomi commerciali, sempre associati al livello di finiture.

Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1949, prendendo come riferimento l'introduzione delle Touchdown, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

La serie delle Triumph Pen copre una vasta gamma di modelli diversi, dotati per questo di caratteristiche tecniche anche molto diverse fra loro, il fattore comune resta però il nuovo pennino conico (denominato inizialmente dall'azienda anche Lifetime Point quando abbinato alla garanzia a vita), ed in seguito identificato dai collezionisti come Triumph Nib, che consente una costruzione in cui il pennino costituisce una estensione senza interruzioni del corpo della penna.

Materiali

I primi modelli vennero realizzati in celluloide, con cappuccio in metallo per le versioni Crest, le finiture erano in metallo laminato in oro, il pennino in oro a 14 carati. In seguito venne progressivamente introdotta la resina plastica in vari colori e diverse finiture.

Sistema di riempimento

Questi modelli inizialmente vennero realizzati con il caricamento a siringa rovesciata, anche se sono presenti, nella produzione successiva in resina plastica, delle versioni con caricamento a levetta.

Versioni

Come accennato l'uso del nome Triumph come distintivo di una serie di modelli si porta dietro una certa ambiguità, dato che questo poi è stato utilizzato anche come identificativo delle versioni a pennino conico di quelli che in genere si intendono come altri modelli. Inizialmente infatti vennero proposte delle penne denominate Lifetime Triumph, di dimensioni ordinarie, con una ampia banda metallica sul bordo del cappuccio, la classica garanzia Lifetime ed il white dot, e la Tuckaway Triumph, senza clip o con la caratteristica clip minimale, o la Crest Triumph, con cappuccio metallico.

Per questo spesso più che per identificare una specifica linea di prodotti, il nome è stato usato per indicare il particolare pennino conico (detto Triumph Nib) con i modelli che poi venivano denominati in base alle loro finiture o forme, come Crest, Tuckaway, Valiant, ecc.

Colori

Pennini

Il particolare pennino conico è la caratteristica di questa serie, e per quanto riguarda i modelli presi in esame qui era realizzato esclusivamente in oro a 14 carati, lo stesso tipo di pennino però verrà anche realizzato in altri materiali sui modelli successivi.

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
1000 4 XX" versione media, con banda di circa 3mm sul fondo del cappuccio
1340 5" versione grande, con banda di circa 7mm sul fondo del cappuccio

Cronologia

Anno Avvenimento
1942 l'azienda introduce il pennino conico Triumph Nib
1942 l'azienda introduce le Triumph Pen
1946 l'azienda introduce le prime penne a sfera

Riferimenti esterni

Note

  1. a voler esser precisi nelle pubblicità dell'azienda, almeno per i primi anni, il nome "TRIUMPH" era sempre utilizzato in lettere tutte maiuscole, come evidenziato da questa pubblicità.

Materiale disponibile