Modelli iniziali Onoto

From FountainPen
(Redirected from Onoto G)
Jump to: navigation, search
Una Onoto N

Storia

La storia produzione iniziale della Onoto, nonostante alcuni precursori risalenti all'800, come la Pelican inizia sostanzialmente nel 1905 con la produzione da parte della De La Rue della prima penna con questo marchio, dotata del rivoluzionario, per l'epoca, caricamento a siringa rovesciata. Considereremo il 1921 la conclusione di questo periodo, con la data presunta di introduzione dell'alimentatore ordinario ed il passaggio alla numerazione a quattro cifre dei modelli.

Caratteristiche tecniche

Una pubblicità del 1913

I modelli iniziali della Onoto...

Materiali

Tutte i modelli realizzati nella produzione iniziale della Onoto erano in ebanite, materiale usato in forma esclusiva da praticamente tutti i produttori fino agli anni '20. La produzione iniziale era prevalentemente in ebanite cesellata. La produzione era arricchita, per i modelli di maggior pregio, da rivestimenti in oro ed argento. Il pennino era in oro a 14 carati, la clip, introdotta nel ????, in metallo cromato o dorato.

Sistema di riempimento

Tutta la produzione iniziale della Onoto è contraddistinta dall'utilizzo del caricamento a siringa rovesciata, caratteristica specifica di questa azienda, che è stata la prima ad utilizzarlo.

Versioni

Le versioni iniziali, in particolare quelle prodotte nel periodo della prima guerra mondiale, vennero realizzate in due misure, la più lunga, indicata semplicemente come N size (probabilmente per normale) ed una versione corta per i militari (per poterla tenere nel taschino della divisa), pubblicizzata come Military size. Questa pubblicità del 1911 riporta la creazione di un nuovo modello chiamato "G" dotato di un pennino particolarmente flessibile.

Colori

Da fare

Pennini

Da fare

Dimensioni

Versione Lunghezza Altre dimensioni / Descrizione
Nome 5" ? come è fatta

Cronologia

Anno Avvenimento
1905 la De La Rue introduce la prima penna a marchio Onoto
1911 l'azienda introduce le Onoto G con pennino molto flessibile[1]
1911 l'azienda diventa società a responsabilità limitata
1913 l'azienda introduce modelli in ebanite marmorizzata rosso/nera denominata Antique (?)
1915 l'azienda introduce le Valvless
1921 l'azienda introduce le Ink Pencil un modello di penna a stilo
1921 l'azienda diventa società per azioni cambiando proprietà
1921 l'azienda introduce un alimentatore ordinario al posto alimentatore superiore iniziale (data incerta)

Riferimenti esterni

  • [1] Articolo su PenMuseum

Note

Materiale disponibile