Olo Lusso

From FountainPen
Jump to: navigation, search

Storia

Una Olo Lusso nera

Seguendo i cambiamenti della produzione Aurora il modello Olo Lusso venne introdotto nei primi anni '30 (assumeremo arbitrariamente il 1931 ai soli fini di gestione della cronologia), e segue l'evoluzione dei modelli dello stesso periodo come la Novum e la Superna, in particolare la clip è la stessa di quest'ultima.

La Olo Lusso restò in produzione per tutti gli anni '30, utilizzando le stesse celluloidi utilizzate per la Novum, ma all'inizio degli anni '40, il modello venne riveduto. Non è nota una data di terminazione precisa, assumeremo il 1945, ma l'assunzione è totalmente arbitraria, senza alcun riscontro fattuale ed eseguita ai soli fini della gestione della cronologia.

Caratteristiche tecniche

La Olo Lusso, come tutta la produzione Olo era una penna tutto sommato convenzionale che non presenta nessuna caratteristica tecnica particolare.

Materiali

La penna era realizzata in celluloide tornita dal pieno, sia a tinta unita che marmorizzata o a strisce incrociate, utilizzando le stesse colorazioni della Novum, le finiture erano in metallo cromato o dorato così come il fermaglio. Il pennino era in oro a 14 carati.

Sistema di riempimento

A pulsante di fondo ?

Versioni

La Olo Lusso venne prodotta in due misure, grande e media, con la stessa clip affusolata a terminazione romboidale della Superna, che era fissata sul cappuccio con una testina metallica dotata di un tassello a vite; il cappuccio era decorato con due sottili verette ad anello. Il logo OLO era riportato o sulla sezione o sul corpo. Il corpo era rotondo e leggermente affusolato alle estremità, con il fondello leggermente conico.

All'inizio degli anni '40 il modello venne ristilizzato, e la clip arcuata venne sostituita dalla clip utilizzata per la ultima serie delle Novum, delle quali venne utilizzata anche la celluloide a linee intrecciate.

Colori

La Olo Lusso venne prodotta inizialmente in celluloide marmorizzata a sfondo nero, nei colori bordeaux, blue, verde, marrone e grigio. In seguito venne mantenuta la produzione utilizzando gli stessi colori utilizzati per il modello Novum dello stesso periodo.

Pennini

I pennini sono in oro a 14 carati o in acciaio, prodotti in diverse misure a seconda della penna cui erano destinati.

Misure

Nella tabella seguente sono riportate le misure relative alla diverse varianti del modello, sia per quanto riguarda le lunghezze che il peso. I diametri per fusto e cappuccio sono misurati sul loro valore massimo, la sezione invece sul punto di presa, ed il diametro è quindi una indicazione approssimata. I pesi sono a penna scarica (o senza cartucce).

Versione Lunghezza Altre misure: lunghezze, diametri, pesi
Grande 1x.x cm 1x mm il cappuccio, 11mm il corpo
Media 1x.x cm 1x mm il cappuccio, 11mm il corpo

Riepilogo dati ed informazioni

Tutti i dati e le informazioni disponibili per le penne trattate in questa pagina sono elencate di seguito.

Cronologia

Anno Avvenimento
1931 l'azienda introduce le Olo Lusso (data indicativa, sta per l'inizio degli anni '30)
1937 Isaia Levi fonda la Sapem, Società anonima penne e matite, e gli conferisce la Fabbrica italiana di penne a serbatoio Aurora
1945 gli stabilimenti della Aurora vengono distrutti da un bombardamento

Riferimenti esterni

  • nessuno per ora

Note

Materiale disponibile